giovedì 3 dicembre 2009

Cuper duupeer!





8 commenti:

mirumir ha detto...

Putin on the Ritz!

Stenelo ha detto...

Bene. L'ho sempre pensato che facendo finta di nulla questo era un blog politico. Qui si progettano primi piani diabolici, crolli del muro di Irving Berlin, altro che carrelli morali della casalinga.
Comunque, assieme a quella di Gable, la mia preferita resta questa.

Emanuela ha detto...

politica o no, quella ci avvelena la vita questo ce la salva!
evviva l'uno e l' altra!
ma la belleza e la grazia sempre prima!

Stenelo ha detto...

Io i deittici me li sogno la notte, me li sogno. E mi sveglio urlando e pensando che forse la prima volta che si sentì "Puttin' on the Ritz" era nel dimenticato film omonimo di Edward Sloman.

Emanuela ha detto...

...MI SA CHE HAI RAGIONE, LO STILE è TUTTO, IN CERTI CASI, E LA SUA MANCANZA O RIDONDANZA, IMPERDONABILE...E SOLO KUBRICK, LOVECRAFT E POCHI ALTRI HANNO DIRITTO A POPOLARE GLI INCUBI NOTTURNI CON BEN PIù ALTO MATERIALE...IO CHIEDO VENIA SI, MA QUESTE VERSIONI DI "PUTTIN ON THE RITZ" SON GIOELLI TUTTE E DI NUOVO PENSO ALLA GRAZIA E MENO MALE CHE CE N'è...MICA IMPORTA DA QUANTO LONTANO ARRIVI

Stenelo ha detto...

Non sia MAJ! Ce n'è pure per i mocciosi pervertiti.

Emanuela ha detto...

...in fondo,anche Duchamp fece i baffi alla Gioconda.

Emanuela ha detto...

...beh..per puro caso...garda cosa ho trovato...neanche paragone ovvio...ma se volessimo fare una lista...
http://www.youtube.com/watch?v=QSuUxhRJ44g&feature=related