lunedì 14 giugno 2010

L'ultimo gioco in città

XXIV — DES PALMES

Indovina da quale film ho estratto questo fotogramma e vinci tre tilde per trasformare la signora Fantozzi in Piña colada. Nuovi indizi giovedì e sabato, con progressiva riduzione di tilde.

palmes.jpg

ATTENZIONE: La partita si è conclusa lunedì 7 giugno alle 17.22. Strelnik ha riconosciuto subito Scarface (1983), film ipermorale (malgrado i travisamenti) e anche un po' ipertrofico di Brian De Palma che vidi per la prima volta in un cinema di Anacapri. A undici anni, giuro: "Io dico sempre la verità. Anche quando dico le bugie" afferma Tony Montana, anche se il vero adattamento di Pinocchio è Lolita.
— Ma che cacchio c'entra Pinocchio? — diranno subito i miei piccoli giocatori.
Non chiedete a me, ragazzi: Strelnik sa com'è, Strelnik sa dov'è, Strelnik sa perché.
La prossima sfida si terrà lunedì 21 giugno.

L'ULTIMO GIOCO IN CITTÀ.
GRADUATORIA
Strelnik: ~~~~~~~.
arco: ~~~~~~.
oscar amalfitano: ~~~~~.
nessundorma: ~~~~
.
bianca: ~~~
.
dario: ~.

11 commenti:

Strelnik ha detto...

Scarface di De Palma.
(così, d'impulso, senza nemmeno una guglata di riprova)
C'è una porta tra le palme, eh?

Rose Celavy ha detto...

Scarface!

Stenelo ha detto...

Complimenti. Per poco più di un'ora la signorina Celavy entrava in graduatoria.
P.S.: Sì, una porta che dà sulla dimensione kitsch.

Strelnik ha detto...

Sten, solo per "e al cinema vacci tu" e i suoi visionari/visitatori:

l'anteprima della copertina del Pinocchio post nabokoviano.

Stenelo ha detto...

Tutto ciò non mi consola della trasformazione della mia camicia bianca in rosa hawaiiano, complice una scellerata lavatrice, e dalla disperazione tuffo la testa in una montagna di farina "oo".

Strelnik ha detto...

Cito e sostengo: "Pink is the new white".

(occhio ai colombiani, là in giardino)

Stenelo ha detto...

Ma lo sai che solo ora mi accorgo che il titolo del gioco era un involontario indizio, grosso come una casa?

Strelnik ha detto...

Vero, il riferimento al regista era servito su un piatto d'argento, però puntando subito su De Palma e su quell'immagine si poteva pensare al Paradise Island che sogna Carlito Brigante. Poi ho visto la porta e è andata così.

Stenelo ha detto...

No, non mi sono spiegato. La cosa pazzesca è che il riferimento al regista era involontario, me ne son reso conto solo dieci minuti fa. Io pensavo solo alle palme, Hotel Des Palmes, robe così.
Comunque non son poi così rincoglionito, dato che le altre due possibili illustrazioni a cui avevo pensato per la poesia del pope russo erano questa o questa.

oscar amalfitano ha detto...

a stan...
tocca che ce dai 2 giochi a settimana
questi so' troppo veloci!

(la ricerca della spettacolarizzazione a tutti i costi)

o.a.

Stenelo ha detto...

Sì, so' bravi (però pure io… "des palmes"… ma se può?!).