lunedì 21 settembre 2009

L'ultimo gioco in città (LE SCOMMESSE SONO CHIUSE)

XXVI — BALLI SPAZIALI

Tre padelle in teflon a chi riconosce il film da cui è tratta questa sequenza. Nuovi indizi giovedì (por dos padellas) e sabato (por una padellata, da sbattere sulla cabeza), se nessuno ha trovato la soluzione.


P.S.: Ti ricordo che le regole de L'ULTIMO GIOCO IN CITTÀ™ sono depositate presso il notaio Altamante Fruzzetti e possono essere consultate qui.

ATTENZIONE: la partita si è conclusa mercoledì 23 settembre alle 14.25. arcomanno si piazza in poleposiscion, accanto ad afasol (a proposito, che fine ha fatto?)
La sequenza è estratta da
I diafanoidi vengono da Marte (Antonio Margheriti, 1966), secondo film della tetralogia dedicata alla base spaziale Gamma 1, che ispirò Kubrick (non solo per 2001: Odissea nello spazio).

La prossima sfida si terrà lunedì 28 settembre.


L'ULTIMO GIOCO IN CITTÀ.
GRADUATORIA
afasol: 14 padelle in teflon.
arcomanno
: 14 padelle in teflon.
bianca: 7 padelle in teflon.maxeramax: 3 padelle in teflon.
YagaBaba: 3 padelle in teflon.
gegio: 3 padelle in teflon.
Andrea: 2
padelle in teflon.

18 commenti:

arcomanno ha detto...

Qualcosa ta 1984, Fahrenheit 451, Solaris e un pizzico di Ed Wood.

PS: ma le padelle le hai prese da Troifoirien?

Stenelo ha detto...

Leggendo delle padelle, a Troifoirien hanno pensato tutti quelli che mi conoscono, io compreso che mi frequento appena. In realtà pensavo al teflon, la più grande invenzione regalataci dall'allunaggio.
Comunque sì, "qualcosa tra". Che film è?

bianca ha detto...

Grande invenzione, giusto, e nel giusto modo proseguono i festeggiamenti del 40°: piovono pentole in teflon dal cielo, alla faccia di Capricorn One!
Si, ho detto Capri…
"È mejo che te scansi", dice Alt, " se non vuoi che t’arrivi 'na teiera de coccio."

Stenelo ha detto...

Quando ero bambino mi regalarono un cavalletto e pittura ad olio. L'unico quadro che dipinsi raffigurava un cielo stellato nel quale galleggiava un'immensa padella con dentro un uovo all'occhio. Suppongo volessi paragonare Saturno e i suoi anelli, rispettivamente, al tuorlo e all'albume. Mia madre lo appese subito al muro, dove credo si trovi ancora, a testimoniare del mio estro grottesco-grullo. Ovviamente la mia gloriosa carriera di pittore si riduce a quella mirabile opera, ma del resto, non è che Vermeer sia stato molto più prolifico e quindi si può dire...
Ah, a proposito: no, non è "Capricorn One".

Anonimo ha detto...

Guerre Stellari di Gearge Lucas?
yagababa.

Anonimo ha detto...

George Lucas
y.b.

Stenelo ha detto...

Be', no. Qui gli effetti speciali sono più cheap persino della versione '77.

arcomanno ha detto...

Guglando brutalmente:
I diafanoidi vengono da Marte (1966) di Antonio Margheriti, un tale con un curriculum che potrebbe piacerti.

Stenelo ha detto...

Bravo. Ora mi dici come hai fatto?

bianca ha detto...

Anch'io sarei curiosa di sapere, dopo aver concentrato il mio gugolamento soprattutto su eventuali aspetti biografici, dopo la bella storia raccontataci dal mazziere.
An-to-nio-Mar-ghe-ri-ti... prendo appunti... Un autentico allunaggio, stavolta, almeno per me. (Complimenti Arco)

arcomanno ha detto...

Bah, mi sa tanto che prima o poi lancerò un corso "come utilizzare gugle per trovare tutto quello che vuoi". Scherzi a parte, mi sono concentrato sul "balletto spaziale".

PS: ma 'ste tre padelle sono tutte e tre della stessa dimensione o sono coordinate (tipo 18, 20 e 24 cm)? Perché sto cercando da tempo una padellina per fare un uovo fritto, massimo due.

Stenelo ha detto...

Sono della quarta dimensione, ci stanno solo iperuova di forma endangolare.

arcomanno ha detto...

ROTFL!

Mo' tocca trovare 'ste iperuova. Discount cinese?

Stenelo ha detto...

Proprio l'altro ieri vendevano uova di quaglia, pensa un po' te. Un giorno, giuro, capirò cosa sono e me le comprerò.
Vendevano anche mezzo chilo di San Daniele, tagliato sottile e fresco che in Italia ormai te lo sogni, per 4,5 €. Per il momento resisto, perché poi se lo compro mi tocca magnarlo, mezzo chilo de prosciutto.

arcomanno ha detto...

Prosciutti come se piovesse. Con tre meloni charentais ci viene fuori une entrée de tonnerre. Poi è tutta discesa.

Stenelo ha detto...

Roba da Blair Witch Project, direi.

maxeramax ha detto...

Claro como el sol che a te poco interessa, Sten... Però al Blog Festival (Macchianera), per i movie-Blog avrei votato il tuo...
Anche se questo concorso non l'avete postato de là..e quindi melo sono perso.

maxeramax

p.s. Ma un c'avevo pure du fragoline ? :-)

Stenelo ha detto...

Non è vero che non mi interessa, anzi mi fa piacere e mi onora se hai votato il mio, anche se non so cosa sia il Blog Festival.

Ti sei perso questo ma non il seguente, che è ancora in corso: vedi sopra e gioca!

p.s. Aiuto, il p.s. non l'ho capito.