domenica 28 novembre 2010

Primi assaggi dei cablo di Wikileaks (raccolti da Dust)

SARAJEVO --- ASSASSINATO ARCIDUCA FRANCESCO FERDINANDO ----

MOSCA --- BASTA CON QUESTI FAKE! QUI C'E' GENTE CHE LAVORA! ---

RIODEJANEIRO --- AHO, QUA E' ARRIVATA UNA NUOVA CHE CIA' UN CULO CHE PARLA

GERUSALEMME --- AMMAZZA CHE NOIA. OGGI NON CI STA MANCO UN'EBREO CHE SPARA A UN PALESTINO

WASHINGTON --- PRIMO: SI DICE "ISRAELIANO" E "PALESTINESE" - SECONDO: "EBREO" E' MASCHILE E QUINDI PRIMA NON CI VA L'APOSTROFO. GNURANT!

GERUSALEMME --- AHO, A GRAMMARNAZI, MA APPARTE NOI CHI VUOI CHE SE LE LEGGA 'STE STRONZATE? ASSANGE?

MOSCA --- MA QUAND'E' CHE POSSIAMO MANDARE CABLO DI HELLO KITTY?

PECHINO --- IO HO DELLE BELLISSIME FOTO DI GATTINI E NON POSSO POSTARLE! SIGH!!!!

NEW YORK --- RAGA, STASERA CI TROVIAMO ALL'ONU PER ANDARE A SUONARE TUTTI I CAMPANELLI !

TEHERAN --- QUI INVECE ANDIAMO IN GIRO A SUONARE TUTTI I CAPANNELLI! AHAH CHE BUFO!

PATAGONIA --- "E' UNA TERRA BELLISSIMA, DAI, FATTI TRASFERIRE, CHE QUI ALLE MALDIVE CI SI ANNOIA". 'STA STRONZA. E IO CHE LE DO RETTA

MOSCA --- MA SAI CHE PUTIN PARLA DAVVERO COME UN PIBIDESE?

ALASKA --- ALLORA, IO MI PRESENTO E DICO "PIACERE, GOFFREDO" E LUI "ANCA MI!" AHAHAH! HAI CAPITO? FREDO-FREDDO IN VENETO. MA 'STO TIPO E' PROPRIO FORTE, EH. CERTO CHE A FARE IL DIPLOMATICO SE NE IMPARANO DI COSE. VOGLIO DIRE, VEDI PROPRIO IL MONDO COM'E' FATTO ECCETERA

LONDRA --- INTERESSA A QUALCUNO UN PETTEGOLEZZO DAVVERO PICCANTE SULLA CASA REALE?

PARIGI --- NO, LONDRA, GRAZIE, MI BASTA LA PAGINA 3 DEL SUN

MYANMAR --- MA CAZZO, E ADESSO ME LO DITE CHE E' LA STESSA COSA DI "BIRMANIA"?

BERLINO --- DAI, AL VOLO: LA CAPITALE DEL BOTSWANA? MA SENZA GUARDARE SU WIKIPEDIA, EH

ANKARA --- SAPETE PERCHE' QUI NON FESTEGGIANO IL THANKSGIVING DAY? PERCHE' SONO TURKEY! AHAHAH! BUFISIMO!

BOLOGNA --- QUI NEVICA. E LI' DA VOI? [ seguono circa 800 cablo con le condizioni meteo da tutto il mondo ]

WASHINGTON --- RAGAZZI VI VOLETE DARE UNA CALMATA? NON AVETE UN CAZZO DA FARE? OK: VI ACCONTENTO SUBITO. PER DOMANI VOGLIO DA OGNUNO DI VOI UN RAPPORTO MILITARE-POLITICO-SOCIALE CON PROIEZIONI A TRE ANNI. PARLO DEL RAPPORTO CONOSCIUTO NEL VOSTRO GERGO DEL CAZZO COME "APOCALISSE", PER INTENDERCI

MOSCA --- NO, DAI, CAPO. STAVAMO SOLO SCHERZANDO. EDDAI

SAN MARINO --- PER ME NON C'E' PROBLEMA, CAPO. CONSIDERALO GIA' PRONTO

PECHINO --- NOUOAOOAOOO!

PARIGI --- COME DICI BZZZBZABZZ NON ZXZXZXZ SENTE BENE CZXZXZX INTERNET ZXZXZXZXZXZ DISTURBI RSFFZCXDDSD NEVE KSKXKZKS GALLERIA

CAIRO --- LO FAREI VOLENTIERI, MA PER DOMANI E' PREVISTA PIOGGIA DI RANE

WASHINGTON --- CAIRO: E' VECCHIA

BERLINO --- CAPO, PER LE PROIEZIONI A TRE ANNI NON C'E' PROBLEMA, MA SULLA SITUAZIONE ATTUALE HO LE IDEE UN PO' CONFUSE

TERRADIMEZZO --- EHM, CAPO, IN EFFETTI PER DESCRIVERE LA SITUAZIONE CREDO MI OCCORRERA' UN PO' PIU' DI TEMPO


32 commenti:

Barbara ha detto...

non c'è sito né articolo di giornale, che io abbia frequentato negli ultimi giorni a proposito di WIKILEAKS, che sia neppure lontanamente all'altezza di questo

barbara spinelli

Stenelo ha detto...

Dust è introvabile da varie ore. Cerchiamo disperatamente di contattarlo prima che legga questo commento, che conoscendolo potrebbe tramortirlo definitivamente. Oltretutto, a Bologna piove.

Barbara ha detto...

Non tramortitelo ma immortaletelo (lo so, è ben peggio. Lo dico proprio per questo). Comunque ditegli che d'inverno il fato fa piovere.
barbara

Dust ha detto...

be', questa roba che ho scritto domani è già dimenticata, come è giusto e normale nella vita dei social network e dei blog. L'apprezzamento, almeno per me, invece rimane. Grazie, con simpatia (non da oggi, non solo per questo - e ho i testimoni).

Barbara ha detto...

comunque c'è sempre il sassofono. Caso mai l'oblio sommergesse tutto e tutti. Peccato che nessuno l'abbia suonato nella camera ultima di Monicelli

Stenelo ha detto...

Mi sarebbe piaciuto intitolarlo "Niente da vedere niente da nascondere". Ma Boetti me l'ero già bruciato. La camera verde di Monicelli è in preparazione. Qui il becchino non dorme mai.

Barbara ha detto...

Non dorme mai. Come il crimine. Ma il becchino che sta di guardia dice anche: come la Legge, finché stai lì che l'aspetti come uno scemo che aspetta

Stenelo ha detto...

Sì, scemo è giusto. Io mi son limitato all'intuizione di postare sul blog, a non lasciare sul social network (malgrado la nostra massima stima per Fincher). L'aggancio con "La Conversazione" me l'ha suggerito un altro ghostwriter, io avevo pensato a un miserabile karaoke, per dire quanto sono scemo. Insomma, solo un god potrà salvarci. Ma dov'è god, eh?

Barbara ha detto...

Sì, fu-scè-min. Nella famosa offensiva del TET. Ma Capannelle non s'era presentato, era troppo sportivo non aveva capito niente

Stenelo ha detto...

"Uscirà altra spazzatura su di me. Perché niente su Prodi?". Perché noi facciamo la differenziata.

(Oggi.
Sempre Dust.
Sempre su frenfi.)

Barbara ha detto...

E se stai dietro la tua bella linea gialla, l'ambasciatrice manco con gli occhiali ti vede

Stenelo ha detto...

L'ambasciatrice rosica perché il marito passa le notti ai wild parties offrendo i gioielli di famiglia su un piatto d'argento.

Abraham Jebediah Simpson ha detto...

Giovanotto, noi anziani non siamo tutti allegri e vigorosi maniaci sessuali! Molti di noi sono individui pieni di amarezza e risentimento, che rimpiangono i bei tempi andati, quando i divertimenti erano blandi e inoffensivi. Segue una lista di parole che non voglio più sentire su questo blog. Numero uno: reggipetto. Numero due: arrapato. Numero tre: gioielli di famiglia.

Suo
Abe Simpson

Stenelo ha detto...

NON SCRIVERÒ PIÙ "GIOIELLI DI FAMIGLIA" SU QUESTO BLOG. NON SCRIVERÒ PIÙ "GIOIELLI DI FAMIGLIA" SU QUESTO BLOG. NON SCRIVERÒ PIÙ "GIOIELLI DI FAMIGLIA" SU QUESTO BLOG. NON SCRIVERÒ PIÙ "GIOIELLI DI FAMIGLIA" SU QUESTO BLOG. NON SCRIVERÒ PIÙ "GIOIELLI DI FAMIGLIA" SU QUESTO BLOG. NON SCRIVERÒ PIÙ "GIOIELLI DI FAMIGLIA" SU QUESTO BLOG. NON SCRIVERÒ PIÙ "GIOIELLI DI FAMIGLIA" SU QUESTO BLOG. NON SCRIVERÒ PIÙ "GIOIELLI DI FAMIGLIA" SU QUESTO BLOG. NON SCRIVERÒ PIÙ "GIOIELLI DI FAMIGLIA" SU QUESTO BLOG. NON SCRIVERÒ PIÙ "GIOIELLI DI FAMIGLIA" SU QUESTO BLOG. NON SCRIVERÒ PIÙ "GIOIELLI DI FAMIGLIA" SU QUESTO BLOG. NON SCRIVERÒ PIÙ "GIOIELLI DI FAMIGLIA" SU QUESTO BLOG. NON SCRIVERÒ PIÙ "GIOIELLI DI FAMIGLIA" SU QUESTO BLOG.

Barbara ha detto...

Il reggi**** è un oggetto di famiglia? Lo sequestriamo come patrimonio mafioso della Famiglia e lo regaliamo a Maroni? Così ci fa un altro elenco?

Anonimo ha detto...

Scusate, solo per dire che mi sembra BELLISSIMO che una saggista e intellettuale del calibro di barbara spinelli conosca i blog, li frequenti, e ci scriva su. Non conoscevo questo sito, l'ho letto appunto nell'articolo di oggi della spinelli su wikileaks, e la sorpresa è stata così piacevole che due righe dovevo proprio lasciarle.

Piero

Lia ha detto...

Anch'io arrivo qui indirizzata da Barbara Spinelli e mi sono sbellicata. E vi linko ossequiosamente...

Anonimo ha detto...

Come sopra.
Sara

Stenelo ha detto...

Grazie Piero, Lia e Sara. Ora ci sentiamo tutti più belli e più superbi che pria.

Anonimo ha detto...

Arrivato qui esattamente come Piero, Lia e Sara... e devo proprio il mio sentito grazie a Dust per la "cernita" dei cablogrammi più scottanti e per le risate che stento a trattenere!!!
Ma devo anche i miei complimenti per la splendida citazione nel nome del blog e per tutto quel che ho visto ad una prima sbirciata... penso proprio che capiterò ancora da queste parti, ammesso che non dia noia eh... :)

Luca

Stenelo ha detto...

No, Luca. Mi sa che non ci siamo capiti. Tu DEVI tornare qui. Qui c'è L'ultimo gioco in città©. Mica pizza e fichi.

Matteo Defraia ha detto...

CArissimi, non conoscevo nè il sito nè Barbara Spinelli (ossequi). Ma per fortuna, e per questo ringrazio la rete, ho preso due piccioni con una fava..grazie, anche a voi

Stenelo ha detto...

Che tu non conoscessi Barbara Spinelli non mi sorprende: la linkiamo troppo raramente. Ma che tu non abbia mai sentito parlare di questo blog ha francamente dell'incredibile.

Barbara ha detto...

I piccioni ringraziano. Presi dalla solita inesorabile fava, si precipitano a ingurgitare pizza e fichi.

Anonimo ha detto...

ma non trovate cha Max Headroom (pure lui un Downunder) assomigli ad Assange?
http://www.youtube.com/watch?v=ZEPq0FvFm3g

Stenelo ha detto...

@ Barbara: Qui si pensava di ringraziare caricando una scena che ti farebbe piacere rivedere, compatibilmente con la nostra discreta videoteca e aggirando i ben noti problemi legali. Va bene tutto, a condizione che non sia "La vita degli altri" (è un po' la kryptonite di Sten, basta un fotogramma e tocca iniettargli il ventolin per via endovenosa).

@ manon: Può essere, io vidi il mediometraggio di Morton & Jenkel in tv a suo tempo, mostratomi da un caro amico che ora non c'è più e che non perdeva mai un colpo, quanto alle novità tecno. Aveva trent'anni più di me. Poi quando uscì "D.O.A." persi la testa e lo andai a rivedere trascinandoci mia madre. Ne uscì rintronata, dicendo che la musica era troppo caciarona. Ho verificato e aveva ragione. Resta il fatto che: a) Meg Ryan e Dennis Quaid non sono mai stati così belli; b) L'incipit dell'originale (Rudolph Maté, 1950) è uno dei più geniali di sempre.

— Sono qui per denunciare un omicidio.
— Si sieda. Dove è stato commesso l’omicidio?
— A San Francisco, la notte scorsa.
— Chi è stato ucciso?
— Io.
Frank Bigelow (Edmond O’Brien) e il commissario della sezione omicidi (Roy Engel) nella prima scena di Due ore ancora (D.O.A., 1950) di Rudolph Maté.

Ora in public domain.
Godi, popolo.

Clarettina ha detto...

Bellissimo post!

Barbara ha detto...

Mi sapete dire, caso mai siate ancora lì, Dust e Sten e Mirumir e Anonimo e Clarettina e tutti quanti, come mai la Signora (si fa per dire) Clinton ha preso una sedia, l'ha piazzata vicino all'Impunito, e ha detto le cose che ha detto su WLeaks? E l'Impunito, l'avete guardato bene mentre intascava la lisciata, come qualsiasi picciotto che la sà lunga?

Stenelo ha detto...

Ma no, non dire così, Berlusconi è un bravo ragazzo che si è fatto tutto da solo. Alla Clinton avrà regalato una pelliccia, dato che, come vi ho rivelato ieri, oggi è giovedì.

— Vieni fuori Sonny, ci sono le pellicce!
— Ma come sarebbe pellicce?! Qui servono completi, non pellicce!
— I completi sono in arrivo giovedì.
— Ma qua siamo in piena estate, che cazzo me ne faccio io delle pellicce?
— Non vuoi le pellicce? E io me le porto via le pellicce!
— No, no no no no no, non te le portare via, le voglio, lo sai che facciamo? Le appendiamo in frigorifero con la carne, che ne dici?
Henry Hill (Ray Liotta) e Sonny Bunz (Tony Darrow) in Quei bravi ragazzi (Martin Scorsese, 1990).

Barbara ha detto...

NON SCRIVERÒ PIÙ "IMPUNITO" SU QUESTO BLOG NON SCRIVERÒ PIÙ "IMPUNITO" SU QUESTO BLOGN ON SCRIVERÒ PIÙ "IMPUNITO" SU QUESTO BLOG NON SCRIVERÒ PIÙ "IMPUNITO" SU QUESTO BLOG NON SCRIVERÒ PIÙ "IMPUNITO" SU QUESTO BLO GNON SCRIVERÒ PIÙ "IMPUNITO" SU QUESTO BLOG

mirumir ha detto...

"Durante i vari colloqui almeno una delle mie controparti mi ha detto: Be', non si preoccupi, dovrebbe sentire quello che noi diciamo di voi".

Hillary Clinton, CBS News.

zebaldo ha detto...

Bellissimo! :D