lunedì 16 giugno 2008

Datti all'ippica (Spam Rap)

Maintenant, je m'encrapule le plus possible.
Arthur Rimbaud, lettera a Georges Izambard, Charleville, 13 maggio 1871.

— Il mio è più grosso.
— Prego?
— Il mio cetriolo è più grosso.
Eric Stratton detto “Otter” (Tim Matheson) e la signora Marion Wormer (Verna Bloom)
al reparto frutta e verdura del supermercato in Animal House (John Landis, 1978).


E lì, ahimè, pippe.
Alberto Arbasino, Specchio delle mie brame, Einaudi, Torino 1974, p. 40.


ti basta… una… serva? eh? dopo questo trattamento riuscirai a riempire tutto il suo canale d'amore con il tuo pezzo di carne! ALL ANAL NO BULLSHIT! scusi che ore sono? e comprati un ROLEX! alessiamarcuzzi sonia braga sorca lella tutte nude come non le hai viste mai! ce l'hai 'na sigaretta? 2euro per winston pack! tutti i dvd di stan lubrick director's cazz! dolce & gabbana gucci hermes per tua moglie furiosa per la tua impotenza viagra cialis e poi sesso con vecchie troie mature culi rotti più arrapati dell'universo penis enlargement da due centimetri a tre metri che ne dici!!! basta e avanza… una serva basta e avanza... ce la fai o no? in quindici minuti ce la fai con cialis e ti ritrovi un randello per 36 ore! leggi migliaia di testimonianze risultati permanenti! lei si bagna istantaneamente e tu te ne freghi perché tanto ti protegge l'impermeabile armani prada chanel e sennò c'è il garzone del fornaio e quand'anche costui durasse poco c'è il fornaio in persona che non si muove e lì rimane e si fa venire in bocca ingoiando le tette di melitatoniolo mara carfagna pari opportunità per il tuo pistolino scopi per ore cronometrati sto cazzo col ROLEX! se prima avevo problemi a venire quando facevamo l'amore cionondimeno conciosiacosaquandofosseché l'affare non è duro ma da quando Paul ha guadagnato due centimetri in soli 20 anni mi dà delle sensazioni proprio meravigliose all'ombra dei cipressi e dentro il culo! miliardi di donne che lo prendono nel culo donne famose video zoccole e mocassini armani gratis! vergini disabili per te per me per tutti! massimizza le dimensioni della tua bacchetta magica d'amore con la nostra formula pensata solo per te! se parigi ciavesse lu mere mi' nonna ciaveva le rote e allora viagra prezzi stracciati! partecipa al gioco SFONDA LA NANA! anche tu puoi farlo smettila di sognare e agisci! le dimensioni contano e cialis fa la forza! vuoi un passaggio? comprati una PORSCHE e non rompere il cazzo a chi lo ficca davanti di dietro e di lato! 10 cose da fare al tuo amante nel tuo ordine preferito e senza rete! prendi il tuo rametto e trasformalo in una stecca di marlboro 2 euro e passa la paura! tutte le più zozze puttanacce del creato cadranno ai tuoi piedi se solo calzano scarpe versace! se ce l'hai piccolo come un pischelletto prendi questo supplemento magico o sparati una sega con i ditini inanellati da cartier mentre strizzando senza pietà le grosse poppe d'alabastro di elisabettagregoraci lei sul più bello ti

Ah, be', però…

Tu mi devi scusare, caro lettore. Ma il fatto è che a parte te, ho scoperto che le uniche persone che capitano da queste parti ci arrivano dopo aver chiesto ai motori di ricerca "foto Milena Busi". Così, mi son detto che era ora di incrementare il numero dei visitatori. Segue un filmato hardcore di quelli tosti. Ti consiglio di allontanare i bambini.



P.S.: Purtroppo al 30° secondo, nel momento più "ultimo tango a Parigi" del filmato, i sottotitoli italiani faticano a seguire il galoppo.

11 commenti:

arcomanno ha detto...

Già 41 pagine alle 12: il carro di buoi non è mai stato così indietro.

PS: Ma la Bacall alla fine lo dice se preferisce quelli che sfondano da davanti o quelli che vengono da dietro?

alt ha detto...

Lo vedi che funziona? Venez à moi petits branloteurs...
No, poi smettono di parlare di cose serie e fingono di interessarsi alla genialmente assurda sceneggiatura del film (io son propenso a credere che Bacall stia sostanzialmente dicendo che le posizioni non contano, l'importante è la DURATA, in tutti i sensi e da tutte le parti (size matters, quindi). Comunque Hawks non era alle prime armi: dopo aver provocato una più che ventennale cappa censoria con "Scarface", continuò imperterrito a fare lo zozzone. Trascrivo dalla voce Treccani dedicata a "Bringing up Baby" (a firma di Paola Cristalli):
Come questo genere vuole, come già tematizzato dal McCarey di The Awful Truth, il gioco a due appare la stilizzata ricostruzione di un'infanzia, aperta però a tutto un mondo di nuove curiosità sessuali, criptate nel dialogo d'un film sommamente sfacciato e innocente. Tra l'irresponsabile impeto di Susan e la riottosa denegazione di David, si fa strada un desiderio a piede libero, una comica folie à deux lungo la quale Hepburn e Grant, corpi quant'altri mai necessari a quest'impresa, scivolano, inciampano, si rialzano sul filo teso tra inavvertenza e scaltrezza sessuale. Solo questo autorizza, in un racconto peraltro ricco di geminazioni (ci sono, sempre pronti a sovrapporsi e confondersi, due palle da golf, due automobili, due leopardi), il dilagare dei doppi sensi - di cui chi conosce l'edizione italiana, drasticamente depurata, può rendersi conto solo in parte: quell'"osso di David" che il cinecane Asta, ancora lui, ha rubato e non vuol restituire e di cui "Susan e David hanno bisogno" non è evidentemente solo un osso, e c'è davvero da chiedersi quale censore connivente possa aver lasciato passare, sia pure masticata nello slang, la frase che Susan, nel ruolo improvvisato di Susie la dritta, rivolge ai poliziotti al di là delle sbarre, "fatemi uscire di qua, che spalanco la bocca e vi accontento tutti".

adlimina ha detto...

le copule, più che gli specchi, sono abominevoli. (mi sfugge il senso dell'incrementare il numero di visitatori)

alt ha detto...

A me quel che sfugge è questo tuo sfuggire ai tuoi doveri di giocatrice. Ma come, ti accontenti di un solo, miserabile punto?
Comunque. Il buffone di Königsberg sosteneva che a cena bisognasse essere meno delle Muse, ach so, ci mancherebbe, ma anche più delle Grazie! Qui siamo solo in due, a guardarci abominevolmente allo specchio, come i cretini che hanno visto la Madonna!
E poi secondo me ti è andata bene: il rap potevo dedicarlo a quel malato di mente che l'altrieri è finito qui chiedendo a google: "padre accoltellato alla gola".
*
Alt

adlimina ha detto...

non ce la faccio, alt, il cinema lo 'sento', mica lo conosco. giocate pesante, roba da circoletto, da cineforum per iniziati. non per me, insomma

alt ha detto...

Ma come, adlimina? ma così mi strazi! Insomma, era Truffe, quello, mica uno da circoletto viziosetto!
Alt

adlimina ha detto...

sei un infame, sappilo

alt ha detto...

E sorrido pure.
Alt

Anonimo ha detto...

Molto molto OT: devo delle scuse ad A.S. per una svista che può essere sembrata scostumatezza. La mia faccia sotto i vostri piedi, ammirato A.S. (ché ci potete pure camminare sopra - Op. Cit.)
Vostro

Malvino

alt ha detto...

Niente scuse, dottor Malvino: si figuri, l'orrore è tutto mio, come diceva il colonnello Kurtz in "Galateo now". Ma la prossima volta che parla male della vera fede la denuncio alle guardie svizzere e addio ROLEX!
Alt

adlimina ha detto...

(lo sapevo)
:)